Ciao Maschio, convegno ad Ancona

Ciao Maschio. La rappresentazione del maschile nella cultura della violenza”, un convegno ad Ancona

ANCONA – Ciao Maschio. E’ questo il titolo del convegno che si terrà ad Ancona il 18 gennaio. L’iniziativa si svolgerà presso Palazzo Raffaello, Regione Marche, a partire dalle ore 9.00. Dopo i saluti istituzionali, il convegno si articolerà toccando temi nodali come la cultura maschile nelle relazioni affettive, la reazione alle delusioni affettive, i trattamenti nei casi di violenza domestica e l’esperienza dei progetto punto V.O.C.E. curato da Polo9 e dedicato agli uomini che hanno agito violenza e che temono di agire di nuovo in maniera aggressiva.

Si tratta di un’iniziativa organizzata da Polo9 con il patrocinio e il contributo della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche a cui interverranno anche rappresentati dell’Uepe (Ufficio di Esecuzione Penale Esterna), Muoviti di Ravenna (centro per uomini maltrattanti), il Centro Maltrattanti di Forlì ed i Centri Antiviolenza del territorio, “Ciao Maschio. La rappresentazione del maschile nella cultura della violenza” è il titolo completo del convegno.

La violenza contro le donne è un fenomeno sommerso di cui, nei contesti educativi e di socializzazione, si parla poco. Al contrario, soprattutto negli ultimi anni, assistiamo ad un aumento dell’attenzione mediatica al fenomeno, solitamente dopo casi sconvolgenti di cronaca. Il convegno è un’occasione per riflettere e contrastare questo fenomeno che ha bisogno di un profondo e incisivo lavoro culturale in grado di accompagnare le persone in un percorso di crescita in cui non vi sia spazio per gli stereotipi di genere, promuovendo una cultura della prevenzione e della non violenza. “Come Polo9-Servizi Donne, abbiamo la responsabilità di prevenire, intercettare e minimizzare la violenza di genere – spiegano le responsabili e coordinatrici dei vari servizi e progetti della cooperativa, promotrici dell’evento – cercando anche di intercettare situazioni di fragilità che possono generare spirali di violenza familiare.

A breve tutti i dettagli dell’evento.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!