La Cooperativa aderisce alla convenzione tra Confcooperative-Federsolidarietà e UNSC (Ufficio Nazionale Servizio Civile) e periodicamente, alle uscite dei Bandi, presenta progetti di utilizzo di volontari presso le proprie strutture.

Per i giovani dai 18 ai 28 anni è possibile svolgere un anno di volontariato come “Servizio Civile”. Ai volontari viene riconosciuto un rimborso spese mensile direttamente erogato dallo Stato. La durata del servizio è di 12 mesi comprensivi delle ferie e l’impegno settimanale è di 30 ore.

L’anno di esperienza dà diritto al riconoscimento dell’anzianità ai fini pensionistici e, qualora ne ricorrano le condizioni, al riconoscimento dei tirocini o dei crediti formativi presso l’Università.

Il Servizio Civile ti permette di fare un’esperienza formativa di crescita civica e di partecipazione sociale, operando concretamente all’interno di progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza. Un’esperienza che ti aiuta ad entrare in contatto sia con realtà di volontariato sia con diversi ambiti lavorativi, favorendo l’acquisizione di competenze trasversali che facilitano l’ingresso nel mercato del lavoro, quali il lavoro in team, le dinamiche di gruppo e il problem solving.

Chi può partecipare?
Se sei un cittadino italiano, maschio o femmina, tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni) di età, puoi rivolgerti alle organizzazioni pubbliche o private che abbiano presentato idonei progetti all’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) o all’Ufficio di competenza regionale e fare domanda di partecipazione alla selezione. La fascia di età può variare a seconda dei singoli programmi regionali. Quanto dura il servizio? Il servizio ha la durata di 12 mesi.

Quali sono i settori di attività?
Puoi scegliere tra i progetti presenti sul territorio regionale o addirittura provinciale e comunale. Le aree di intervento in cui prestare il servizio civile sono i settori dell’assistenza alle persone, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale e servizio civile all’estero.

Qual è la retribuzione mensile?
Il guadagno mensile netto è di 433,80 euro. In caso di progetti svolti all’estero, in aggiunta al compenso mensile, è prevista un’indennità di 15,00 euro giornalieri per tutto il periodo di effettiva permanenza all’estero.

Quante sono le ore di servizio?
L’orario di svolgimento del servizio è stabilito in relazione alla natura del progetto, e prevede comunque un impegno settimanale dalle 24 alle 36 ore o monte ore annuo non inferiore alle 1.400 ore complessive.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!